L’IDEA

La passione nel degustare e nel fare buona cucina, la tradizione di famiglia della coltivazione delle viti da vino, uniti alla conoscenza del mondo e la frequentazione assidua della ristorazione internazionale hanno ispirato un idea:

AMSTEAK – La catena di “steakhouse” di alta qualità.

Così nasce una sfida: unire la tradizione mediterranea e i sapori locali, con la cucina internazionale dei tagli di carne di gran pregio.

La traduzione pratica è la creazione di un menù che parte dall’arte zootecnica, per arrivare a dare ampio spazio alla verdura, spesso a Km Zero, all’utilizzo delle piante aromatiche, coltivate in loco, al pesce pregiato, per chiudersi nella creatività dei dolci e del gelato fatto al momento con gli ingredienti locai.

Oggi però tutto questo non basta.

Il nostro confronto deve essere col mondo, i nostri competitor non sono nella nostra Via, Città, Regione… sono a New York, a Londra, a Hong Kong…

I locali sono innovativi nei materiali, nell’arredo e nello stile, sono glamour, e il servizio si basa su una filosofia, “you’re welcome!”.

In fine, il buon cibo e la degustazione del buon vino, diventano la conclusione o l’inizio di una serata che ha per oggetto un evento, un’iniziativa atta a stimolare l’interesse delle persone nell’apprendere o semplicemente nel piacere di vivere una serata emozionante.

Alan Martelozzo, con il supporto di amici dal significativo background, elabora un nuovo modello di business che è oggi scarsamente presidiata in Italia ed in molti Paesi Europei.

L’architetto, Nicoletta Frattini, traduce il modello in stile, ambiente, arredo…, creando uno spazio innovativo ed unico nella Città di Varese.

In considerazione dei legami col territorio, AMSTEAK apre il primo locale a Varese, ma stiamo già elaborando lo sviluppo di almeno altri due spazi, uno in Italia, l’altro all’estero.

© Copyright - www.amsteak.com